049 614286

 info@naturalens.it

Glossario

There are 7 entries in this glossary.
Search for glossary terms (regular expression allowed)
Begin with Contains Exact termSounds like

Glossaries

Term Definition
Aberrazione

L'aberrazione di un sistema ottico è la differenza tra l'immagine effettiva, reale o virtuale, formata dal sistema e l'immagine che si voleva ottenere, immagine che di solito è bidimensionale.

Le aberrazioni possono dare scarsa nitidezza, deformazioni dell'immagine, non conformità della luminosità.

Il termine deriva dal latino aberratio, che significa "deviare da ciò che è normale"

Astigmatismo

L'astigmatismo è un'aberrazione ottica, un difetto della vista in cui due diverse sezioni dell'occhio, in genere perpendicolari tra di loro, hanno bisogno di due correzioni differenti: la conseguenza è che, in assenza di correzione, la persona astigmatica vede un punto trasformato in una linea, più o meno lunga.

Cornea

La cornea è una membrana trasparente convessa anteriormente che costituisce la porzione anteriore della tonaca fibrosa del bulbo oculare[1] e rappresenta la lente più potente dell'apparato visivo. Assieme al cristallino forma il diottro oculare. Ha uno spessore "normale" al centro di poco superiore a mezzo millimetro (520-540 µ) e, vista anteriormente ha una forma leggermente ellittica con il diametro maggiore orizzontale lungo 11,7 mm contro i 10,6 mm del diametro minore e un diametro variabile dal limbo dov'è più spessa (0,67 mm) alla porzione centrale e più anteriore, la più sottile (0,52 mm). Nel complesso forma il 7% della superficie dell'occhio esterno.

Endotelio

L'endotelio è il tessuto che riveste la superficie interna dei vasi sanguigni, dei vasi linfatici e del cuore. È costituito da un monostrato di cellule piatte e poligonali, dette cellule endoteliali o endoteliociti, che entrano a diretto contatto con il sangue (o con la linfa) nella loro parte apicale; alla base, invece, sono ancorate alla lamina basale e tramite essa ai tessuti sottostanti (tonaca media o muscolare e tonaca avventizia ricca di tessuto fibroso).

Miopia

E' probabilmente il difetto più conosciuto, il suo effetto più evidente è di non vederci bene da lontano. La causa risiede in una proporzione non equilibrata fra la lunghezza del bulbo oculare ed il potere dell'occhio: a seguito di ciò gli oggetti lontani appaiono confusi.

Retina

La retina è la membrana più profonda del bulbo oculare. E' la componente fondamentale per la visione, formata dai coni e dai bastoncelli (cellule recettoriali) che hanno la funzione di trasformare la luce in potenziale elettrico.

Topografia corneale

La topografia corneale è una tecnica per la mappatura della curvatura superficiale della cornea, la lente trasparente dell'occhio. Considerando che la cornea è normalmente responsabile di circa il 70% della capacità refrattiva dell'occhio, fondamentale per la messa a fuoco, la topografia corneale è di fondamentale importanza per una corretta valutazione della messa a fuoco dell'occhio oltre che della salute della cornea.