049 614286

 info@naturalens.it

Informazioni preziose per te ed i tuoi occhi: vuoi Una visita? Un controllo? Clicca qui

 

  • HAI UNA SITUAZIONE DI VISTA COMPLICATA, COME NEL CHERATOCONO?
  • TI SEI SOTTOPOSTO AD UN'OPERAZIONE CORNEALE, TRAPIANTO O LAMELLARE?
  • SE HAI DIFFICOLTA' A CORREGGERE QUESTI PROBLEMI DI VISIONE,POSSIAMO DARTI UN AIUTO DA ESPERTI

 

Nei casi più complessi, come Cheratocono, Trapianto corneale, Astigmatismo irregolare, descritti nelle varie pagine di questo sito, le correzioni visive migliori si ottengono normalmente con lenti a contatto progettate "su misura" per il caso, in cui la forma della lente è stabile per correggere le irregolarità corneali, causa principale di questi problemi visivi; la lente a contatto si appoggia sul film lacrimale che ricopre la cornea: essa deve soddisfare importanti requisiti, fra cui:

 

  • Ripristinare una buona visione, eliminando i problemi delle irregolarità corneali.
  • Rispettare la forma irregolare della cornea, evitando di creare sofferenze con i tessuti oculari con cui entra in contatto.
  • Essere stabile sull’occhio, ma insieme garantire un buon ricambio lacrimale per una ottima tollerabilità durante le molte ore d’uso della lente.
  • Garantire l’ossigenazione necessaria alla cornea, anche nei casi delicati, come il trapianto corneale.
  • Essere confortevole durante tutto il periodo d’uso della lente.

 

Per ottenere questi risultati la lente deve essere progettata accuratamente in funzione della forma corneale: oggi lo studio di essa si effettua con appositi strumenti, i Topografi Corneali, con i quali si possono ottenere dati importanti sulla Topografia della cornea, ossia la sua forma; da questo studio si calcola poi la forma della lente che meglio si conforma alla superficie corneale e che rispetti i requisiti sopra ricordati: si tratta di un vero e proprio progetto personalizzato della lente a contatto, specifico per l’occhio in questione, di cui vanno definiti con accuratezza i diversi parametri della lente, esattamente come in un progetto ingegneristico si definiscono i parametri del disegno meccanico, la precisione necessaria, i materiali da usare, i dettagli del progetto e con che grado di finitura. Se si tiene conto di dove questo oggetto di precisione che è la lente deve stare, a contatto con una delle parti più delicate del nostro corpo, deve correggere la visione nel modo migliore ed inoltre viene portata per molte ore al giorno confortevolmente, appare evidente che è un oggetto da progettare con cura in tutti i suoi aspetti: per questo servono un’ottima preparazione di alto livello, lunga esperienza specifica per questi casi complessi e l’impiego di tecnologie applicative di elevata qualità.


Informazioni preziose per te ed i tuoi occhi: vuoi Una visita? Un controllo? Clicca qui